Per gli utenti

A prima vista, il costo di un'automobile elettrica potrebbe sembrare elevato rispetto all'alternativa a benzina.

I costi

Il costo della ricarica a casa è 6 volte più basso del costo della benzina

Abbiamo confrontato una BMW i3 e una Skoda Superb, considerando i costi di ricarica/rifornimento.

A livello di costi, se un automobile elettrica costa 1.59 euro/100km, una vettura a benzina genera invece un costo di 9.1 euro/100km, ben 6 volte più grande.

BMW i3

BMW i3

  • 13 KWh/100 km
  • 123€/MWh
  • 1.59€

Una BMW i3 è una vettura esclusivamente elettrica che consuma 13 KWh ogni 100 km; mentre una Skoda Superb consuma ~7 litri ogni 100 KM, con un costo di circa 11.50 euro. Il costo per 1.000 KWh si aggira attorno ai 220 euro in Italia, il che significa che i 13 KWh costano 2.86 euro.

Skoda Superb

Skoda Superb

  • 7 l/100 km
  • 1.3€/l
  • 9.1€

Una Skoda Superb consuma in media 7 litri ogni 100 km al costo di 1.3 euro per litro. Il costo è di 9.1 euro ogni 7 litri.

Ricarica gratuita presso molte stazioni

Ricaricare la propria auto a casa è una delle possibili opzioni. Nella vita di tutti i giorni, potrai ricaricare ovunque ti trovi: al lavoro o nelle stazioni di ricarica pubbliche sparse per la città.

A lungo termine, questo significa costi sempre più ridotti.

Costi di manutenzione praticamente inesistenti

Qual è la differenza con le automobili a benzina? Puoi smettere di preoccuparti per il cambio dell'olio, per la cinghia di distribuzione, per la frizione e per l'usura dei dischi dei freni.

Il motore di una macchina elettrica è meno complesso di un'automobile a benzina. Inoltre, le parti che si rompono più facilmente su un'auto a benzina non sono presenti nelle vetture elettriche.

Incentivi statali per veicoli elettrici

Attualmente 26 stati europei stanno offrendo diversi programmi di incentivi per sostenere l'acquisto di auto elettriche e per costruire delle infrastrutture adibite alla ricarica. Molte altre nazioni seguiranno questo esempio a breve (anche l'Italia), poiché il costo delle batterie EV sta calando rapidamente e guidare un'auto elettrica potrebbe diventare una scelta sempre più diffusa.

I sussidi includono l'esenzione dalle tasse e i crediti d'imposta, parcheggio gratuito, accesso alle zone ZTL. Certi paesi offrono veri e propri sussidi sul prezzo d'acquisto di una nuova macchina elettrica.

Altre polizze che sostengono l'elettro-rivoluzione

Il sostegno dei governi può consistere in sussidi, parcheggi gratuiti, esenzione dagli accessi limitati nelle aree urbane fino all'esenzione dai pedaggi.

L'Unione Europea sostiene diversi programmi di costruzione di stazioni di ricarica sulle strade più importanti, così che ogni EV possa essere ricaricata quando necessario.

Oltre a questo, i governi stanno lavorando alla creazione di una rete capillare di stazioni pubbliche di ricarica, così da soddisfare la richiesta degli utenti.

1.5 tonnellate di CO2

all anno

150g CO2/km x 10.000 km/all anno

0.02 tonnellate di CO2

all anno

2g CO2/km x 10.000 km/all anno

Le vibrazioni del motore, l'odore di benzina e la mancanza di trazione che si verificano quando vuoi sorpassare un'altra macchina scompariranno in un'automobile elettrica. Le auto elettriche sono veloci, vantano una gradevole accelerazione progressiva e non hanno i giri del motore. Tutto questo perché possiedono un motore che offre una potenza istantanea per qualsiasi manovra.

Inoltre, le macchine elettriche offrono un'esperienza di guida elegante e divertente per qualsiasi automobilista.

Nessun rumore

Nessun giro del motore

Nessun gas di scarico